Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

9 comments on “025: Scoperta la Galassia più lontana

  1. GIOVANNI Mar 7, 2016

    GRANDIOSO
    GRAZIE VITO

  2. Marcelo Mar 7, 2016

    Ciao, Vito.
    Grazie per il podcast. Interessante come sempre.
    Ho una domanda: Come la NASA metterà il James Webb sul spazio, si loro non utilizzano più lo Space Shuttle?

    • Vito Lecci Mar 7, 2016

      Ciao Marcelo,
      in realtà sono due cose diverse.
      Lo Space Shuttle è una navetta che serviva per portare in orbita satelliti e astronauti. Ma dal 2011 NON si usa più.
      Invece James Webb Space Telescope, è un telescopio spaziale che rimarrà sempre in orbita, per consentire agli astronomi di effettuare osservazioni e misure dei vari oggetti celesti.

      • Marcelo Mar 18, 2016

        Mi scusi, Vito.
        Ma il mio italiano non è buono.
        Ti avevo chiesto come la NASA porterà il telescopio sul spazio.
        Penso che sia troppo grande e loro avranno bisogno di una navetta grande come lo Space Shuttle, che non si usa più.
        Grazie e saluti dal Brasile

        • Vito Lecci Mar 21, 2016

          Scusa Marcelo,
          è colpa mia, non avevo capito la tua domanda.
          Il James Webb Space Telescope partirà a bordo di un razzo Ariane 5, dell’Agenzia Spaziale Europea, dalla base di Kourou, nella Guyana Francese.

  3. Luigi Mar 8, 2016

    Ciao Vito
    Grazie del fantastico filmato e del tuo chiaro commento.

    Alla prossima

    Luigi

  4. Vincenzo Francaviglia, Lisbona Mar 10, 2016

    It’s evident that the instrunent used in measuring ancient gravitational waves are very sensitive: they have measured signals with some 10 (-21) units of energy.
    Now we know that a very primordial galaxy existed some 400 milion years after the Bing Bang. That we do not know is whether that galaxy still exsists. Wait and see!

  5. leonardo Mar 13, 2016

    Gazie Vito Molto interessante

AstronomiCast © 2015-2017, tutti i diritti riservati