Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

26 comments on “015: Stella “misteriosa” attrae l’attenzione dei ricercatori

  1. Rosanna Ott 22, 2015

    Grazie Vito per gli aggiornamenti e’ fantastico quello che ci racconti

  2. Remo Tomasi Ott 22, 2015

    Ne avevo sentito già parlare e discusso su twitter: l’ipotesi della sfera aliena è assai affascinante e non ti nascondo che mi piacerebbe fosse vera! 😀
    Ma come dici te, c’è un’enormità di cose nello spazio che noi ancora non conosciamo neanche lontanamente… Prepariamoci alle prossime ipotesi e al prossimo viaggio.. mentale!
    Grazie Vito!! 🙂

    • Vito Lecci Ott 23, 2015

      Infatti Remo,
      sarebbe bello se fossero alieni, ma anch’io (non so perché) propendo per una differente spiegazione.
      Ma il bello è che, qualunque sia la spiegazione di questo fenomeno, sarà comunque interessantissima…

  3. Carlotta Ott 22, 2015

    affascinante! Spero proprio che la causa-UFO sia quella giusta…! 🙂

    • Vito Lecci Ott 23, 2015

      E’ vero Carlotta, sarebbe bello si, nutro dei dubbi, ma sarebbe bello…

  4. grazie! mi piacerebbe ci fosse qualche creatura di altra specie (non amo il termine “alieno”) con cui comunicare e apprendere cose nuove riguardo allo spazio……ciao.

    • Vito Lecci Ott 23, 2015

      Ovviamente Jole, utilizzo il termine “alieno” nella sua accezione più positiva (nel senso di straniero, abitante di un altro sistema), giammai ne farei un uso denigratorio… 🙂

  5. Roma, 22 ottobre 2015
    Caro Vito ,
    certo una notizia incredibile ! Mi fa ricordare il film “Contact”! Se ricordo bene il segnale extraterrestre proveniva anche lui da un pianeta di una stella ubicata nella costellazione della Lira !
    Extraterrestri o nuove leggi della fisica?
    Notizia da seguire con molta attenzione.
    Mille grazie .
    Cordiali saluti.
    Guy

    • Vito Lecci Ott 23, 2015

      E’ vero Guy,
      qualunque sia la causa del fenomeno, sarà interessantissimo scoprirla.
      Attendiamo fiduciosi.

  6. E’ sempre affascinante ascoltare le tue notizie, date con così corretta professionalità. Grazie!

  7. Marcello Solferino Ott 22, 2015

    Buonasera,
    notizia interessante, ma non la trovo poi così eclatante. Mi spiego.
    Ad oscurare la luminosità di quella stella potrebbero essere tante cose, anche semplicemente il pianeta di un’altro sistema stellare, più vicino a noi, che la oscura quindi ciclicamente e così tanto (essendo molto più vicino a noi di quella stella). Non vedo perchè ipotesi del genere siano meno plausibili di un manufatto Alieno!
    Ci tengo a precisare una cosa…io sono tra quelli che dice che solo un pazzo potrebbe pensare che non ci siano civiltà aliene nell’universo…!! A me sembra naturale che ce ne siano miliardi…non una o due!
    Questo per dire che, il fatto che ritenga essere fantascientifica la storia del “manufatto”, non dipende dalla mia “incredulità” sull’esistenza delle civiltà extraterrestri (come ho specificato prima), anzi.
    Del resto…se un’altra civiltà aliena stesse puntando i suoi telescopi sul nostro sistema e non trovasse la stessa anomalia sul Sole (oscuramento del 22%), scartando quindi l’ipotesi del manufatto…questo non escluderebbe certo la nostra esistenza…:).

    • Vito Lecci Ott 23, 2015

      Ciao Marcello,
      sono perfettamente d’accordo con te.
      In effetti avrai notato che in OGNI mia comunicazione, dalla email all’episodio del podcast, non ho MAI utilizzato atteggiamenti sensazionalistici.
      Mi sono solo limitato a diffondere la notizia e l’ipotesi di uno dei ricercatori (che rimane solo un’ipotesi e nulla di più).
      Al contrario non ti sarà sfuggito che ho invece invitato alla cautela in quanto ci potrebbero essere molte altre spiegazioni da considerare, prima di chiamare in causa gli alieni.
      Anche a me piacerebbe pensare che si tratti di forme di vita intelligente, tuttavia ho la netta impressione che la spiegazione sia in qualcos’altro, anche se non sono in grado di dire cosa.
      Non ci rimane che attendere e vedere gli sviluppi della faccenda…

      • Marcello Solferino Ott 23, 2015

        Ciao Vito, ma assolutamente si… :). Non volevo assolutamente intendere che la tua notizia fosse di tipo “sensazionalistico”, ci mancherebbe…:). E’ sempre un piacere leggere le tue news.
        Ho solo espresso un parere personale.

        • Marcello Solferino Ott 23, 2015

          Ho un dubbio però e chiedo lumi a te.
          Se la stella è stata scoperta da poco, come hanno fatto a notare un oscuramento “ciclico” della luminosità? Se fosse un pianeta, per frapporsi tra noi e la stella avrebbe comunque bisogno del tempo di rivoluzione. Per appurare una ciclicità “costante” bisognerebbe verificare almeno 3 oscuramenti (minimo) quindi due rivoluzioni (dal primo oscuramento)…vuol dire che il pianeta era in osservazioni da un bel pò, e quindi la scoperta recente riguarda la variazione di luminosità, e non la stella stessa (altrimenti non me lo spiego).

          Tornando al manufatto Alieno…Se davvero fosse una cosa del genere, in ogni caso stiamo osservando un manufatto così com’era 1.500 anni fa…:). Potrebbe non esserci più da molto tempo.

          • Vito Lecci Ott 23, 2015

            Entrambe le tue considerazioni sono esatte Marcello, in effetti la scoperta si riferisce all’inconsueto comportamento della stella e, qualunque cosa sia a generarlo, noi lo stiamo osservando “in differita” di circa 1,500 anni.

  8. Ciao Vito, ho ascoltato quanto hai detto in proposito di questa stella anomala.

    Non potrebbe trattarsi di una stella binaria modello eclisse ?

    https://it.wikipedia.org/wiki/Stella_binaria

    Nel senso però che la più piccola delle due, che orbita attorno al medesimo centro di massa, potrebbe aver perso la sua luminosità e quindi,ciclicamente, ogni volta che gli passa davanti, ovvero per noi, davanti al punto di osservazione terrestre, ridurrebbe ciclicamente la luminosità della sua compagna stella in fase di rotazione binaria! Potrebbe essere Vito?

    Extraterrestri così evoluti senza che si siano accorti prima loro di noi e del nostro pianeta Terra, per il momento, io, vorrei escluderli. Per quanto riguarda gli UFO, mi lascia perplesso che, arrivino qui dischi volati da tutte le parti dopo aver percorso addirittura migliaia (o milioni) di anni luce per poi dopo, dopo che hanno fatto un viaggio così lungo, scappino via senza nemmeno presentarsi!,

    • Vito Lecci Ott 23, 2015

      Ciao Aldo,
      in effetti penso che la tua argomentazione sia plausibile e potrebbe spiegare il significativo calo di luminosità.
      Il problema è che, a parte la presenza di una nana rossa nelle sue vicinanze, pare non siano state rilevate delle compagne intorno a KIC 8462852.
      Se la stella facesse parte di un siffatto sistema binario, il centro di massa del sistema si collocherebbe completamente fuori dalla stella osservata, e si troverebbe da qualche parte lungo l’asse che congiunge i centri di massa delle due componenti della binaria.
      In questo modo, anche se non fosse rilevabile la presenza della compagna, sarebbe comunque rilevabile la “danza” dei KIC 8462852 intorno a questo centro di massa.
      Ovviamente Aldo anche le mie sono soltanto delle semplici illazioni, è bello spremersi le meningi e ragionare sui vari possibili scenari, chissà quale sarà quello “giusto”… 🙂

      • Vito, tu dici” In questo modo, anche se non fosse rilevabile la presenza della compagna, sarebbe comunque rilevabile la “danza” dei KIC 8462852 intorno a questo centro di massa.”

        Ovvero si dovrebbe vedere una oscillazione (danza) della stella binaria, quella luminosa! E se questa danza della stella non è rilevabile, ergo, non è una stella binaria! Giusto Vito?

        Potrebbe forse, essere una stella fissa ( nel fuoco di massa) ma che ha in rotazione binaria intorno o in rivoluzione a essa, due grossi corpi ( Pianeti binari) con diametro comunque inferiore alla stella centrale? Gravitazionalmente parlando, sarebbe fattibile una simile trilogia? Mah!..Se fosse possibile, sarebbe una KIC..CA ! -)

        • Vito Lecci Ott 23, 2015

          Beh, come la poni tu, dovrebbero essere non uno bensì due pianeti di massa decisamente enorme rispetto alla propria stella, dovrebbero trovarsi alla medesima distanza dalla stella (quindi sulla stessa orbita) ed in posizioni diametralmente opposte tra loro…
          Beh… in effetti la vedo dura… se fosse così sarebbe davvero una KIC…CA… come dici tu… 🙂

  9. Luigi Ott 23, 2015

    Affascinante e misterioso. Può trattarsi di un fenomeno fisico di natura galattica di cui ignoriamo le capacità. Naturalmente rimane affascinante l’idea di vite aliene.

    • Vito Lecci Ott 25, 2015

      Infatti Luigi,
      qualunque sia la spiegazione del fenomeno, sarà comunque interessantissima.

  10. Grazie Vito per le tue preziose informazioni! Attendiamo con trepidazione una spiegazione logica,
    Sarebbe bello fantasticare su un contatto extraterrestre, ma siamo realistici…… una civiltà avanzata vorrebbe dialogare con dei trogloditi?
    Saluti Patrizio

    • Vito Lecci Ott 25, 2015

      Non solo Patrizio,
      ma anche se esistesse davvero una civiltà aliena, “dialogare” sarebbe praticamente impossibile poiché ogni comunicazione impiegherebbe circa 1,500 anni per arrivare dall’altra parte… 🙂

  11. Tiziano Ott 24, 2015

    Una ipotesi affascinante e, chissà, non lontana dalla verità…
    Vito sei un mito

AstronomiCast © 2015-2017, tutti i diritti riservati